Ambiente

FORMAZIONE OBBLIGATORIA PER ADDETTO ALLO SMALTIMENTO, RIMOZIONE, BONIFICA AMIANTO

258 del D.Lgs. 81/08 e dell'art. 10 c.2 della Legge del 27/03/92, n.257 RICONOSCIUTO DALLA REGIONE TOSCANA CON DECRETO n. 4780 del 06/04/2018

Obiettivi e destinatari: Si tratta di un percorso formativo destinato a formare gli addetti alla rimozione, allo smaltimento e alla bonifica dell’amianto, le cui caratteristiche sono normate, in modo specifico, a livello nazionale/regionale. Con la Legge 257/1992, le attività di bonifica, smaltimento, decontaminazione dell’amianto sono state riconosciute come attività ad alta specializzazione, da realizzarsi nel rispetto di precise norme di buona tecnica. Le imprese che operano in questo settore sono quindi tenute ad assumere personale che abbia i titoli di abilitazione rilasciati dopo la frequenza di appositi corsi, che devono rispondere a caratteristiche e requisiti ben precisi, al fine di garantire la miglior preparazione possibile.(Abilitazione richiesta dalla Legge n. 257/92 - art.10 / lett. h e dal D.P.R. 8/08/94 - art.10 per i lavoratori addetti alle attività di bonifica, rimozione, smaltimento dell’amianto) I destinatari sono lavoratori dipendenti di imprese edili, di manutenzione in campo edile, di trasporto, di impianti di smaltimento e in generale il personale di imprese impegnate nelle lavorazioni dell’amianto (art. 12 comma 4 L. 257/92).

PROGRAMMA SVOLTO:

Unità Formativa 1: Il quadro normativo in materia di sicurezza da amianto (5 ore).
Unità Formativa 2: Proprietà fisiche e tecnologiche dell’amianto (2 ore).
Unità Formativa 3: I rischi per la salute umana ed i rischi di cantiere (7 ore).
Unità Formativa 4: Procedure di lavoro in sicurezza per lo smaltimento dell’amianto (16 ore di cui 4 di pratica).

Docenti: La docenza è affidata a personale qualificato di Ecol Studio con documentata esperienza nel settore della Sicurezza e della Formazione.

Materiale: Dispensa elettronica con i materiali del corso, questionario di gradimento. Attestato nominativo di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno il 70% delle ore previste e superato l’esame finale Al termine di ogni U.F. verrà effettuata una prova scritta intermedia della durata di 1 ora a cura dell’Agenzia Formativa. Al termine del corso verrà svolta la prova d’esame della durata di 4 ore che prevede un test scritto, un colloquio orale ed una prova pratica, a cui sarà presente una Commissione d’Esame presieduta da un rappresentante della Regione Toscana, un rappresentante della A.s.l. di competenza, ed un rappresentante dei Sindacati.

Richiedi info sul corso