REGOLAMENTO REACH: MODIFICHE PER LE FIBRE DI AMIANTO CRISOLITO

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 28/06/2016

Gazzetta Ufficiale Europea 23/06/2016: pubblicazione regolamento della commissione n. 1005 del 22-06-2016 che modifica l'ALLEGATO XVII del regolamento REACH -1907/2006- per quanto riguarda le fibre di amianto crisolito



Il testo, è direttamente applicabile in ogni stato membro in maniera diretta e sostituisce il Comma 1 della voce 6, Fibre d’amianto, dell'allegato XVII consentendo una deroga all’uso di diaframmi contenenti crisotilo in impianti di elettrolisi in funzione al 13 luglio 2016 purché venga utilizzato esclusivamente per la manutenzione di detti diaframmi e tale uso avvenga nel rispetto delle condizioni di autorizzazione stabilite in conformità alla direttiva 2010/75/UE.

Il Regolamento REACH 1907/2016 è stato modificato anche dal Regolamento 1017/2016 pubblicato nella GUCE del 24-06-2016.
In questo caso le modifiche riguardano i SALI DI AMMONIO INORGANICI.

In questo caso il Regolamento inserisce nell'Allegato XVII il punto 65 Sali di ammonio inorganici, che concede alle parti interessate di disporre di un tempo sufficiente per adottare le misure necessarie a garantire che, qualora negli ISOLANTI IN CELLULOSA siano utilizzati sali di ammonio inorganici, le emissioni di ammoniaca non superino il limite specificato.

Ai fini della continuità e della certezza del diritto la restrizione deve essere tuttavia immediatamente applicabile in uno Stato membro che ha già adottato misure nazionali volte alla restrizione dell'uso di tali sali negli isolanti in cellulosa, autorizzate dalla Commissione nel quadro della procedura di salvaguardia di cui al regolamento REAC.

 

Entrata in vigore: 13/07/2016