fbpx
  • Header Ecolabel Carta Stampata Desktop
  • Header Ecolabel Carta Stampata Tablet
  • Header Ecolabel Carta Stampata Mobile

Certificazione ECOLABEL UE
per carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta

Ecolabel UE è il marchio di qualità ecologica che l’Unione Europea assegna a prodotti e servizi progettati, realizzati e commercializzati nel rispetto dell’ambiente. La prestazione ambientale è misurata lungo tutto il ciclo di vita del prodotto o del servizio attraverso un’analisi di tipo LCA, Life-Cycle Assessment.

Il marchio Ecolabel UE rientra nei Criteri Ambientali Minimi (CAM) predisposti per i vari settori del Green Public Procurement.

Grazie al marchio Ecolabel UE, produttori, trasformatori e commercianti possono offrire al mercato un’alternativa eco-sostenibile certificata ai prodotti tradizionali, acquisendo valore distintivo e competitività.

Quali prodotti in carta possono ottenere il marchio Ecolabel?

Nel gruppo prodotti “carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta” rientrano:

  • Qualsiasi prodotto di carta stampata costituito per almeno il 90% in peso di carta, cartone o substrati a base di carta (80% per libri, cataloghi, opuscoli o moduli);
  • Buste composte per almeno il 90% del peso in carta, cartone o substrati a base di carta;
  • Shopper in carta, compresa la carta da imballaggio, costituite per almeno al 100% del peso in carta, cartone o substrati a base di carta;
  • Prodotti di cartoleria, inclusi gli articoli per archiviazione, costituiti per almeno il 70% del peso in carta, cartone o substrati a base di carta, a eccezione delle cartelle sospese e con fissaggio in metallo.

I nuovi criteri Ecolabel per carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta

Sulla Gazzetta ufficiale europea del 1° dicembre 2020 è stata pubblicata la Decisione 2020/1803/UE che aggiorna i criteri per l’assegnazione della certificazione Ecolabel EU ai prodotti delle categorie carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta e che abroga le precedenti decisioni 2012/481/UE e 2014/256/UE.

LEGGI SUL BLOG

Marchio Ecolabel UE
Informazioni utili

  • A chi richiedere il marchio?

    La licenza per l’utilizzo del marchio è rilasciata dai comitati nazionali Ecolabel.
    Il logo del Fiore, associato al numero della licenza, viene obbligatoriamente apposto su tutti i prodotti e servizi che rientrano nella licenza ottenuta, per consentirne l’identificazione.

    Quando il prodotto o servizio ha origine in un singolo Stato membro, la richiesta deve essere presentata presso l’organismo competente di tale Stato.
    Quando il prodotto o servizio ha origine, nella stessa forma, in più Stati membri, la richiesta può essere fatta presso l’organismo competente di uno di tali Stati membri.

  • Quanto costa il marchio?

    I costi del marchio Ecolabel UE si suddividono in:

    • Spese di istruttoria: da versare a ISPRA al momento della domanda, questi costi variano sulla base della dimensione dell’azienda:
      • Le Grandi imprese devono versare € 1.200;
      • Le PMI versano € 600.
      • Le aziende in possesso di certificazioni ambientali usufruiscono di sconti: il certificato EMAS dà diritto a uno sconto del 30%, la certificazione ISO 14001 a uno sconto del 15%.
    • Diritti annuali per l’utilizzo del marchio: Corrispondono allo 0,15% del fatturato ottenuto dai prodotti a marchio Ecolabel commercializzati all’interno dell’Unione Europea.
  • Come richiedere il marchio?

    Per ottenere la certificazione Ecolabel UE, l’impresa deve presentare un’istruttoria e inviare la documentazione al Comitato Ecolabel Europeo Ecoaudit – Sezione Ecolabel, il quale trasmette la richiesta all’ISPRA per ottenerne il parere. Dopo aver verificato la conformità agli 8 criteri sopra descritti, sulla base dell’esito del parere tecnico ISPRA, l’Organismo competente nazionale rilascia la licenza per l’uso del marchio Ecolabel UE.


I 10 criteri Ecolabel UE
per carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta

I criteri Ecolabel UE garantiscono le migliori prestazioni ambientali di prodotto sul mercato:

  • Assicurano che il processo produttivo è condotto in modo più sostenibile di quelli tradizionali;
  • Limitano l’utilizzo di sostanze pericolose;
  • Implementano la circolarità dei prodotti aumentando la riciclabilità dei materiali di cui si compongono;
  • Riducono le emissioni di CO2 generate dai processi produttivi;
  • Riducono i rifiuti dei processi produttivi;
  • Promuovono l’efficienza energetica dei processi produttivi.
  • Questi sono, in estrema sintesi, i 10 criteri di valutazione Ecolabel UE per i prodotti in carta stampata, carta per cartoleria e sporte di carta:

1. Materie prime sostenibili
Si valuta il modo in cui è stata acquisita la materia prima, ammettendo esclusivamente i produttori in grado di dimostrare l’approvvigionamento di fibre sostenibili ovvero certificate FSC o PEFC, provenienti da filiere gestite a norma di legge, oppure da processi di ricilo.
2. Sostanze o miscele pericolose
  • Tutti i prodotti chimici impiegati nei processi produttivi sono attentamente controllati e valutati;
  • Tutte le sostanze chimiche in ingresso ai processi produttivi e qualsiasi materiale che va a comporre il prodotto finale non contiene sostanze pericolose;
  • Biocidi e relativi principi attivi, detergenti, alchil- fenoli etossilati, solventi alogenati, ftalati, inchiostri da stampa, toner e vernici, toulene di recupero da rotocalco devono rispettare requisiti specifici.
3. Riciclabilità
  • Tutte le componenti dei prodotti di cancelleria che non sono di carta, ad esempio barre metalliche o copertine in plastica, devono essere facilmente removibili in modo da non compromettere il riciclo del prodotto a fine vita;
  • I prodotti in carta o cartone sono idonei per il repulping;
  • Le sostanze o i componenti adesivi possono essere usati soltanto se sono facilmente removibili;
  • I prodotti in carta stampata devono essere facilmente deinchiostrabili.

Scopri come verificare la riciclabilità

4. Emissioni in aria e nelle acque
  • Le quantità di Cromio e Rame emesse, in fase di scarico, dal processo di stampa in rotocalco non devono superare limiti specifici;
  • Devono essere soddisfatti requisiti specifici circa i composti organici volatili (VOC – Volatile Organic Compounds).
5. Gestione dei rifiuti
  • Lo stabilimento produttivo deve disporre di un sistema di gestione dei rifiuti che definisce, implementa e monitora misure finalizzate a ridurre la quantità dei rifiuti solidi e liquidi, inclusi carta straccia, scarti di inchiostri, soluzioni detergenti e umidificanti come definito da normative nazionali o locali;
  • La quantità di carta da riciclare risultante dai processi di produzione non deve eccedere oltre soglie specifiche.
  • Scopri come gestire i rifiuti

6. Consumi energetici
Devono essere adottato un sistema di gestione dell’energia che contempli tutti i dispositivi di consumo (compresi i macchinari, l’illuminazione, l’aria condizionata, il raffreddamento) e comprenda misure per il miglioramento dell’efficienza energetica per varie e specifiche procedure.

Scopri come adottare un sistema di gestione

7. Formazione
A tutti i lavoratori coinvolti nelle operazioni quotidiane sul sito di produzione devono essere impartite le conoscenze necessarie per garantire che i requisiti Ecolabel UE siano soddisfatti e costantemente migliorati.
8. Idoneità all’uso
Il prodotto finito deve essere idoneo allo scopo.
9. Informazioni sul prodotto

Le sporte di carta devono recare la seguente dicitura:
«Riutilizzami!»

La carta stampata deve recare la seguente dicitura:
«Riciclare la carta dopo l’uso».

10. Informazioni nel marchio Ecolabel UE
Si richiede che, se utilizzata, l’etichetta facoltativa con una casella di testo includa le tre dichiarazioni seguenti:
  • basse emissioni di processo nell’aria e nell’acqua;
  • il prodotto è riciclabile;
  • è stata utilizzata carta a basso impatto ambientale.

Per l’uso corretto del logo Ecolabel UE, devono essere seguite le indicazioni contenute nelle linee guida sul logo Ecolabel UE.

Ottieni la certificazione Ecolabel!

I nostri esperti, grazie al know-how acquisito in anni di lavoro analitico e consulenziale nel settore, possono aiutare efficacemente la tua azienda a trovare e mantenere gli accorgimenti tecnico-gestionali necessari al rispetto dei criteri Ecolabel, guidandoti e assistendoti lungo tutto l’iter per la richiesta del marchio.

Contattali subito: compila il form con le tue necessità, ti risponderanno appena possibile!

Richiedi informazioni

Ambiti di interesse: