fbpx
Header
bn-amianto.png

Amianto: pubblicata la Direttiva per una maggior tutela dei lavoratori

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 30 novembre 2023 la Direttiva 2668/2023 sulla protezione dei lavoratori contro i rischi connessi con un’esposizione all’amianto durante il lavoro.

La nuova Direttiva, che fa parte dell'approccio globale della Commissione UE per proteggere meglio le persone e l'ambiente e garantire un futuro senza Amianto, modifica considerevolmente gli attuali valori limite per l'Amianto e prevedendo modalità più accurate per misurare i livelli di esposizione, in linea con i più recenti sviluppi tecnologici. Per l’adeguamento è previsto un periodo di transizione di sei anni, la timeline arriva fino al 2029.

Entro due anni dall'entrata in vigore della direttiva, gli Stati Membri, con il sostegno della Commissione, dovranno elaborare un piano per lo smaltimento sicuro, controllato e documentato dei rifiuti contenenti amianto, che garantisca la disponibilità di adeguati impianti di trattamento dei rifiuti.