fbpx
Header
bn-preposto.png

La figura del preposto - Interpello 5/2023

Il Ministero del Lavoro pubblica una risposta ad un interpello della Camera di Commercio di Modena in riferimento alla figura del Preposto – art.12 Dlgs 81/2008.
In particolare, la Camera di Commercio di Modena ha avanzato istanza di interpello per conoscere il parere di questa Commissione in merito ai seguenti quesiti:

  • Se l'obbligo di individuare il Preposto sia sempre applicabile;
  • Se piccole realtà aziendali dove il datore di lavoro sia anche il Preposto debbano provvedere all'individuazione;
  • Se tale figura possa coincidere con lo stesso datore di lavoro;
  • Se debba essere comunque individuato un Preposto qualora una attività lavorativa non abbia un lavoratore che sovraintende l'attività lavorativa di altri lavoratori

Dopo una disamina dei vari articoli del Dlgs 81/08 in riferimento alla figura del preposto, sembra emergere la volontà da parte della Commissione di rafforzare il ruolo del Preposto, quale figura di garanzia e che sussista sempre l’obbligo di una sua individuazione.

La Commissione evidenzia, poi, che la coincidenza della figura del Preposto con quella del datore di lavoro deve essere considerata solo come extrema ratio, a seguito di una analisi dell’assetto aziendale. Infine la commissione ministeriale conclude affermando che le funzioni di Preposto saranno svolte necessariamente dal datore di lavoro non potendo un lavoratore essere il Preposto di sé stesso, nel caso di un’impresa con un solo lavoratore.