Header

MODIFICA AL REGOLAMENTO (UE) N. 10/2011

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 19/01/2018

Sulla Gazzetta Ufficiale del 19/01/2018 è stato pubblicato il Regolamento Europeo n. 79 che modifica il Regolamento 10/2011 riguardante i materiali e gli oggetti in plastica destinati a venire in contatto con prodotti alimentari.

MODIFICA IL REGOLAMENTO (UE) N. 10/2011 RIGUARDANTE I MATERIALI E GLI OGGETTI DI MATERIA PLASTICA DESTINATI A VENIRE A CONTATTO CON I PRODOTTI ALIMENTARI



Il Regolamento, direttamente applicabile in ogni stato membro, entra in vigore dal 8 febbraio 2018, ma i materiali conformi al regolamento 10/2011 nella versione attuale, possono essere immessi sul mercato ancora per un anno e rimanere sul mercato fino ad esaurimento scorte.

Le nuove disposizioni prevedono non solo la modifica di una voce esistente, n.856 copolimero del butadiene, dello stirene, del metacrilato di metile e dell'acrilato di butile, reticolato con divinilbenzene o dimetacrilato di 1,3-butanediol, ma anche l’aggiunta di 4 nuove voci nella tabella 1, ovvero l’Elenco dell’Unione di sostanze autorizzate: monomeri autorizzati, altre sostanze di partenza, macromolecole ottenute per fermentazione microbica, additivi e sostanze ausiliarie della polimerizzazione. Le voci inserite sono:

  • 1061. 2,4,4'-trifluorobenzofenone
  • 1063. 2,3,3,4,4,5, 5-eptafluoro-1- pentene
  • 1064. ossido di tungsteno
  • 1065. miscela di alcanammidi C14-C18 metil-ramificate e lineari derivate da acidi grassi.

 


Inoltre vengono aggiunte 2 voci nella tabella 3 relativa alle note sulla verifica della conformità.


 Entrata in vigore: 08/02/2018