Header

EROGAZIONE DI CARBURANTE LIQUIDO DI CATEGORIA C: REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 20/12/2017

Sulla Gazzetta Ufficiale del 06/12/2017 è stato pubblicato il Decreto del 22/11/17 di Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per l'installazione e l'esercizio di contenitori-distributori, ad uso privato, per l'erogazione di carburante liquido di categoria C



APPROVAZIONE DELLA REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER L'INSTALLAZIONE E L'ESERCIZIO DI CONTENITORI-DISTRIBUTORI, AD USO PRIVATO, PER L'EROGAZIONE DI CARBURANTE LIQUIDO DI CATEGORIA C


il testo definisce norme che si applicano ai contenitori-distributori di nuova installazione e a quelli esistenti, ad eccezione dei casi riportati al comma 2, art. 4. Non si applica infine, agli impianti fissi di distribuzione carburanti per autotrazione, per i quali continuano ad applicarsi le specifiche disposizioni di prevenzione incendi.

I contenitori-distributori disciplinati dal presente decreto sono installati e gestiti in modo da garantire il conseguimento dei seguenti obiettivi:

  • minimizzare le cause di fuoriuscita accidentale di carburante ed il rischio di incendio;

  • limitare, in caso di evento incidentale, danni alle persone;

  • limitare, in caso di evento incidentale, danni ad edifici e locali contigui all'impianto;

  • limitare, in caso di evento incidentale, danni all'ambiente;

  • consentire ai soccorritori di operare in condizioni di sicurezza.

Le nuove disposizioni si applicano a partire da 30 giorni dopo la pubblicazione, ovvero dal 05 gennaio 2018



 Entrata in vigore: 05/01/2018