Header

COMBUSTIBILI: CRITERI E MODALITÀ SECONDO ALLEGATO X ALLA PARTE QUINTA DEL DLGS 152/06

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 12/10/2017

Sulla Gazzetta Ufficiale del 10 ottobre u.s. è stato pubblicato il DM 26-09-2017 recante Criteri e modalità per esentare i combustibili utilizzati ai fini di ricerca e sperimentazione dell'applicazione delle prescrizioni dell'allegato X alla parte quinta del dlgs 152/06 Il testo fissa i criteri con cui gli impianto che emettono emissioni possono usare a titolo di ricerca e sperimentazione combustibili diversi da quelli ammessi dal testo unico ambientale.



CRITERI E MODALITÀ PER ESENTARE I COMBUSTIBILI UTILIZZATI AI FINI DI RICERCA E SPERIMENTAZIONE DELL'APPLICAZIONE DELLE PRESCRIZIONI DELL'ALLEGATO X ALLA PARTE QUINTA DEL DLGS 152/06


L'utilizzo dei combustibili a fini scientifici è possibile negli impianti di combustione ad uso industriale ubicati in installazioni o stabilimenti dotati delle autorizzazioni previste dall'art. 3 e non può avere una durata superiore ad un anno. In casi di utilizzo simultaneo di più combustibili non è ammesso l’utilizzo di questi combustibili.
Il deposito e il trasporto di detti materiali può avvenire solo a seguito del rilascio dell'autorizzazione prevista e per un quantitativo complessivo non eccedente quello indicato da tale autorizzazione. I materiali, inoltre, devono essere depositati e trasportati, presso le sedi dei fornitori e dell'impianto di combustione, in modo separato rispetto ad altri materiali.
Secondo quanto definito dall’articolo 5 l'autorità competente per i controlli esegue almeno un controllo ogni tre mesi di esercizio al fine di verificare il rispetto delle autorizzazioni previste.



 Entrata in vigore: 25/10/2017