Header

QUALITÀ DELLE ACQUE PER CONSUMO UMANO: DECRETO DEL MINISTERO SALUTE

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 22/08/2017

Sulla GU del 18/08/2017 è stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute del 14-06-2017 che recepisce la direttiva 1787 del 2017sulla qualità delle acque destinate al consumo umano.


RECEPIMENTO DIRETTIVA 1787 DEL 2015 CHE MODIFICA GLI ALLEGATI II E III DELLA DIRETTIVA 98/83/CE SULLA QUALITÀ DELLE ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO - MODIFICA ALLEGATI II E III DEL DLGS 31/01

Con il testo viene modificato il Dlgs 31 del 2001 in particolare negli allegati II e III. A partire dalla entrata in vigore del decreto i due nuovi allegati modificheranno il controllo delle acque (frequenze, metodi e punti di campionamento) e le specifiche per l’analisi dei parametri.

I programmi di controllo devono essere riesaminati regolarmente o riconfermati ogni 5 anni ed i controlli devono essere effettuati secondo la frequenza minima della tabella 1 del nuovo allegato II. Il nuovo allegato III prevede che i laboratori applichino pratiche di gestione della qualità conformi alla norma 17025, l’accreditamento riguarda singole prove o gruppi di prove e deve essere conseguito entro il 31/12/2019

Nuovo allegato II - Controllo

  • parte A: obiettivi generali e programmi di controllo per le acque destinate al consumo umano

  • parte B: parametri e frequenze

  • parte C: valutazione del rischio

  • parte D: metodi di campionamento e punti di campionamento

Nuovo Allegato III – specifiche per l’analisi dei parametri

  • parte A: parametri microbiologici per i quali sono specificati metodi di analisi

  • Parte B: Parametri chimici e indicatori per i quali sono specificate le caratteristiche di prestazione




 Entrata in vigore: 02/09/2017