Header

DECRETI SANZIONI: NOVITA' IN TERMINI DI MATERIALI A CONTATTO CON ALIMENTI, SOSTANZE PERICOLOSE, MANGIMI ED ETICHETTE

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 21/03/2017

Nelle Gazzette Ufficiali di venerdì e sabato u.s. sono stati pubblicati 4 Decreti Legislativi con cui l’Italia definisce nel proprio ordinamento le sanzioni in caso di violazioni dei regolamenti europei specifici. A partire dalla entrata in vigore, decorsi 15 giorni dalla pubblicazione, le sanzioni possono essere comminate a tutti coloro che operano nella filiera: dai produttori ai vari operatori di compresi coloro che etichettano i prodotti o/e utilizzano pubblicità ingannevoli.

Decreti sanzioni – Definite le ammende ai regolamenti europei in materia di materiali a contatto con alimenti, sostanze pericolose, mangimi ed etichette

DECRETO LEGISLATIVO 3 febbraio 2017, n. 26   - Disciplina sanzionatoria per le violazioni delle disposizioni di  cui al regolamento (CE) n. 767/2009 del 13  luglio  2009  sull'immissione sul mercato e sull'uso dei mangimi.

DECRETO LEGISLATIVO 7 febbraio 2017, n. 27   - Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (CE) n. 1924/2006 relativo   alle indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti   alimentari

DECRETO LEGISLATIVO 10 febbraio 2017, n. 28   - Disciplina sanzionatoria per la violazione delle disposizioni di cui al regolamento (UE) n.649/2012 sull'esportazione ed importazione di sostanze chimiche pericolose.

DECRETO LEGISLATIVO 10 febbraio 2017, n. 29   - Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui  ai regolamenti  (CE)  n.  1935/2004,  n.  1895/2005,  n.  2023/2006,  n.282/2008, n. 450/2009 e n. 10/2011, in materia di materiali e oggetti destinati a venire a contatto con  prodotti  alimentari  e  alimenti.


 Per maggiori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.