fbpx
Header

Pubblicato il decreto "Cura Italia"

AGGIORNAMENTO DEL 18/3/2020

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri 17 marzo il Decreto Legge 18/2020 contenente misure di potenziamento del Servizio Sanitario Nazionale e di Sostegno economico per famiglie lavoratori ed imprese connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Il documento prevede tra l’altro:

  • il rinvio al 30 giugno di scadenze adempimenti relativi a comunicazioni sui rifiuti; (Art.113) ovvero:
    • presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale (MUD)
    • presentazione della comunicazione annuale dei dati relativi alle pile e accumulatori immessi sul mercato nazionale nell'anno precedente, e la trasmissione dei dati relativi alla raccolta ed al riciclaggio dei rifiuti di pile ed accumulatori portatili, industriali e per veicoli;
    • versamento del diritto annuale di iscrizione all’Albo nazionale gestori ambientali;
  • l’introduzione di incentivi e contributi per la sanificazione e sicurezza sul lavoro: per le imprese vengono introdotti incentivi per gli interventi di sanificazione e di aumento della sicurezza sul lavoro, attraverso la concessione di un credito d’ imposta, nonché contributi attraverso la costituzione di un fondo INAIL (Art. 64);
  • la proroga al 31 agosto 2020 della validità dei documenti di riconoscimento scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del decreto (art. 104).

A questo link, il comunicato stampa ufficiale.

Testo disponibile nell'area Aggiornamento normativo di My Ecol.