fbpx
Header

Lombardia. Gestione dei Rifiuti e Covid-19: pubblicata l'Ordinanza 520/2020

AGGIORNAMENTO DEL 3/4/2020

La Regione Lombardia, con l’ordinanza 520/2020 pubblicata ieri, definisce alcune deroghe in tema di rifiuti, stoccaggi e trattamenti degli impianti di recupero e smaltimenti, utilizzo terre e rocce, fornisce, inoltre, indicazioni ai comuni sulla classificazione, raccolta e gestione dei rifiuti prodotti, sia da positivi sia da utenza domestiche di persone non positive.

L’ordinanza sarà valida fino a fine agosto, e prevede:

  • indicazioni per operare, garantendo la tutela sanitaria degli addetti, a tutti gli impianti che trattano rifiuti codice eer200301;
  • Concesse deroghe agli impianti di recupero, sia per la capacità di trattamento che di stoccaggio;
  • inoltre, come si legge nel comunicato del sito della regione:Poiché l’attuale situazione emergenziale ha comportato la chiusura di alcune realtà industriali e dei cantieri con la possibile conseguenza del mancato rispetto dei vincoli normativi, quali quelli relativi al deposito temporaneo dettati dall’art183 del dlgs 152/2006, della gestione terre e rocce da scavo di cui al DPR 120/2017, dei termini riferiti alle campagne di impianti mobili, nonché del mancato utilizzo -quali acque di processo- delle acque di falda emunte in funzione di messa in sicurezza e/o bonifica, l’ordinanza ha definito speciali deroghe e forme di gestione anche per queste casistiche.

Maggior informazioni sul sito della Regione Lombardia.