fbpx
Header

Legge 35/2020 conversione DL 19/2020 – Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19

AGGIORNAMENTO DEL 26/5/2020

Convertito il Decreto Legge 19/2020 del 25 marzo. Con la conversione sono state apportate alcune modifiche, anche in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Sanzioni, lavoro agile, distanze di sicurezza.


Sanzioni: Art. 4 le sanzioni applicabili per la violazione delle misure di contenimento del contagio, prevedendo prevalentemente sanzioni amministrative (da 4000 a 1000 €), pecuniarie e interdittive, e, nei casi più gravi, una sanzione penale.

Lavoro Agile: Art. 1 limitazione della presenza fisica dei dipendenti negli uffici mediante il ricorso a modalità di lavoro agile, anche in deroga.

Distanze di sicurezza: Art. 1 confermato il rispetto della distanza di sicurezza nelle attività d'impresa o professionali le attività commerciali di vendita al dettaglio e all'ingrosso, a eccezione di quelle necessarie per assicurare la reperibilità dei generi agricoli, alimentari e di prima necessità da espletare con modalità idonee ad evitare assembramenti di persone, da adottarsi da parte dei gestori di attività .
I gestori d'attività dovranno adottare (lettera ee) misure di informazione e di prevenzione rispetto al rischio epidemiologico.
Previsti, dall’articolo 2, l’adozione di provvedimenti restrittivi ricorrendo a successivi DPCM.