fbpx
Header

Covid-19. ISS – Indicazioni per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor - Rev.2, versione 25 maggio 2020

AGGIORNAMENTO DEL 27/5/2020

Pubblicata la revisione del Rapporto ISS n° 5/2020 - Indicazioni ad interim per la prevenzione e gestione degli ambienti indoor in relazione alla trasmissione dell’infezione da virus SARS-CoV-2.

I destinatari principali del documento sono i cittadini, i lavoratori, i datori di lavori, i Servizi di Protezione e Prevenzione (SPP), i gestori degli immobili, e le autorità sanitarie dei Dipartimenti di Prevenzione del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), impegnati ognuno per il loro ruolo, nell’adozione e nel rispetto delle nuove procedure di prevenzione e protezione previste nella “nuova fase 2” per rispondere alle esigenze di protezione e prevenzione della salute del personale e della collettività nel contesto attuale.

Rispetto alla versione precedente del 21 aprile 2020:

  • I consigli e le raccomandazioni fornite vogliono facilitare la riprogrammazione e la gestione dei vari spazi e ambienti di lavoro a seguito dell’emanazione delle Linee Guida Nazionali per i principali settori di attività che contengono le indicazioni operative e le differenti misure organizzative da attuare.
  • Vengono specificate le nuove procedure da mettere in atto per garantire un buon ricambio dell’aria nei diversi ambienti sulla base del numero di lavoratori (indicazione sul ricambio naturale, sugli impianti di ventilazione meccanica e sulla periodicità della pulizia dei filtri in dotazione agli apparecchi terminali).

Nel documento vengono considerati Ambienti domestici, dove si continueranno a svolgere attività lavorative e didattiche a distanza, e Ambienti lavorativi progettati con standard dedicati a scopi specifici.

Resta inteso che in base all’evoluzione dello scenario epidemiologico le misure indicate potranno essere rimodulate, anche in senso più restrittivo.