fbpx
Header

DL 23/2020: convertito in L 40/2020. Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese

AGGIORNAMENTO DELL'8/6/2020

Convertito nella Legge 40/2020 il DL 23/2020 riguardante Misure urgenti in materia di accesso al credito e di adempimenti fiscali per le imprese, di poteri speciali nei settori strategici, nonché interventi in materia di salute e lavoro, di proroga di termini amministrativi e processuali.

In sede di conversione è stato aggiunto l’articolo 29-bis che riguarda gli obblighi dei datori di lavoro per la tutela contro il rischio da contagio da COVID-19.
Nel testo si ribadisce che il rispetto dei protocolli anti-COVID-19 vale ai fini del rispetto dell'art. 2087 Cod. Civ. Infatti riporta: ai fini della tutela contro il rischio di contagio da COVID-19, i datori di lavoro pubblici devono adempiere all'obbligo di tutela dell’integrità dei propri prestatori di lavoro mediante l'applicazione l'adozione e il mantenimento delle misure delle prescrizioni contenute nel protocollo condiviso sottoscritto il 24/04/2020 e negli altri protocolli e linee guida di cui all'articolo 1, c. 14, del DL 33/2020.

Qualora non trovino applicazione le predette prescrizioni, rilevano le misure contenute nei protocolli o accordi di settore stipulati dalle organizzazioni sindacali e datoriali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale.

Sempre in sede di conversione, al DL 23/2020 sono stati aggiunti anche articoli che riguardano l’ambiente in particolare i pneumatici (art. 4-ter) ed i rifiuti sanitari (art. 30-bis).