fbpx
Header

Agenti cancerogeni e mutageni rischiosi per i lavoratori: pubblicato il D.Lgs. 44/2020

AGGIORNAMENTO DEL 10/6/2020

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. 1 giugno 2020 n° 44Attuazione della Direttiva (UE) 2017/2398 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 dicembre 2017, che modifica la Direttiva 2004/37/CE del Consiglio, relativa alla protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da un’esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro.

Il D.Lgs. 44/2020 introduce 11 nuove sostanze cancerogene nell’allegato XLII del D.Lgs. 81/2008, un nuovo processo nell’Allegato XLII e modifica il comma 6 dell’art. 242 Sorveglianza sanitaria Sez. III, Titolo IX, Capo II Protezione da agenti cancerogeni e mutageni.

Queste le sostanze cancerogene introdotte dalla nuova norma:

  • Composti di cromo VI
  • Fibre ceramiche refrattarie
  • Polvere di silice cristallina respirabile
  • Ossido di etilene
  • 1,2-Epossipropano
  • Acrilammide
  • 2-Nitropropano
  • o-Toluidina
  • 1-3-Butadiene
  • Idrazine
  • Bromoetilene

Nell’elenco di sostanze, miscele e processi è stato introdotto il seguente processo:

  • Lavori comportanti esposizione a polvere di silice cristallina respirabile generata da un procedimento di lavorazione.

Entrata in vigore: 24/6/2020