fbpx
Header

Discariche - Rifiuti inerti: rettificata la Direttiva 1999/31/UE

AGGIORNAMENTO DEL 30/7/2020

È stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, L 245, del 30 luglio 2020, la rettifica alla Direttiva UE n° 31 del 1999 sulle discariche, recepita in Italia con D.Lgs. 36/03. La rettifica riguarda le categorie dei “rifiuti ammissibili nelle varie categorie di discariche” (art. 6) e chiarisce che i rifiuti inerti “il cui trattamento non sia tecnicamente fattibile” non possono essere collocati a discarica.
Seppure con molti anni di ritardo, la rettifica allinea il testo europeo a quanto già recepito nei testi nazionali: cfr. art. 7 (Rifiuti ammessi in discarica) del D.Lgs. 36/03.

 

Rettifica delle direttiva 1999/31/CE del Consiglio, del 26 aprile 1999, relativa alle discariche di rifiuti (Gazzetta ufficiale dell’Unione europea L 182 del 16 luglio 1999)

Pagina 6, articolo 6, lettera a):

anziché: «a) solo i rifiuti trattati vengano collocati a discarica. Tale disposizione può applicarsi ai rifiuti inerti…»

leggasi: «a) solo i rifiuti trattati vengano collocati a discarica. Tale disposizione non si applica ai rifiuti inerti…»