fbpx
Header

Legge 91/2020, emissioni e sostanze inquinanti: ratificato il Protocollo di Kiev

AGGIORNAMENTO DEL 5/8/2020

Il 4 agosto 2020 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n° 194 la Legge 17 luglio 2020 n° 91 Ratifica ed esecuzione del Protocollo sui registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti, fatto a Kiev il 21 maggio 2003.

Che cosa prevede il Protocollo di Kiev?

Il Protocollo di Kiev, meglio conosciuto come il Protocollo PRTR – Pollutant Release and Transfer Registers, è stato adottato il 21 maggio 2003 dalla Riunione straordinaria delle Parti della Convenzione di Aarhus, del 1998 sul diritto di accesso all’informazione ambientale. Il Protocollo, ratificato da 32 Paesi e dall’Unione Europea ed entrato in vigore l’8 ottobre 2009, sancisce l’obbligo, per i Paesi aderenti, di redigere un registro nazionale sull’inquinamento ovvero una banca dati strutturata e accessibile al pubblico contenente informazioni sulla produzione di emissioni e di sostanze inquinanti da parte dei principali settori produttivi.
Il fine è quello di monitorare le emissioni annue realmente emesse in atmosfera dagli stabilimenti industriali, rendendone i dati accessibili alle parti interessate e al pubblico.

La L. 91/2020 entra in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in GU ovvero il 5/8/2020.