fbpx
Header
Biorepack_BN.jpg

Plastiche biodegradabili e compostabili – DM 16 ottobre 2020, Biorepack: approvato lo statuto del Consorzio Nazionale per il riciclo

AGGIORNAMENTO DEL 17/11/2020

Sulla Gazzetta Ufficiale del 14/11/2020 è stato pubblicato il decreto DM 16/10/2020 di Approvazione dello statuto del Consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabili (Biorepack)

Ai fini dello statuto e delle attività del consorzio, per plastica biodegradabile e compostabile si intende quella certificata conforme alle norme armonizzate UNI EN 13432:2002 e/o UNI EN 14995:2007 da parte di organismi accreditati.

Secondo quanto definito dall’articolo 2, al Consorzio partecipano i fornitori di materiali di imballaggio in plastica biodegradabile e compostabile, e i fabbricanti e trasformatori di imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile e/o dei relativi semilavorati, certificati conformi alle predette norme armonizzate.
Possono aderirvi i commercianti, distributori, addetti al riempimento, utenti di imballaggi, importatori di imballaggi pieni, riciclatori (ovvero le imprese che trattano a fine vita gli imballaggi). I trasformatori di imballaggi in materiali compositi partecipano al Consorzio che ha per oggetto il materiale prevalente della tipologia di imballaggio da essi prodotta.