fbpx
Header
PFOA_reg-2021_BN.jpg

PFOA: modificato il Regolamento 2019/2021

AGGIORNAMENTO DEL 2/2/2021

È stato nuovamente modificato il Regolamento 2019/1021/UE relativo agli inquinanti organici persistenti. Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale europea del 2/2/2021, il Regolamento 2021/115/UE, modifica riguarda l’allegato I del regolamento 1021/2019 relativamente all’acido perfluoroottanoico (PFOA), i suoi sali e i composti a esso correlati.

In particolare, all’allegato I, parte A, del regolamento 1021, nella quarta colonna Deroga specifica per uso come intermedio o altre osservazioni della voce relativa all’acido perfluoroottanoico (PFOA), suoi sali e composti a esso correlati è sostituto il testo al punto 3, 4 e aggiunto il 10.

Questo il punto aggiunto:

Ai fini della presente voce, l’articolo 4, paragrafo 1, lettera b), si applica alle concentrazioni di PFOA e suoi sali e/o composti correlati pari o inferiori a 2 mg/kg (0,0002 % in peso) presenti in dispositivi medici diversi da quelli impiantabili e quelli invasivi. La presente deroga è riesaminata e valutata dalla Commissione entro il 22 febbraio 2023.

Ricordiamo, infine, che il regolamento 2019/1021/UE è stato modificato nel corso del 2020 da tre regolamenti: il n° 784, il n° 1204 e il n° 1203.