fbpx
Header
DPCM_13-10-2020-BN.jpg

Piano strategico-operativo nazionale di preparazione e risposta a una pandemia influenzale (PanFlu 2021-2023)

AGGIORNAMENTO DEL 3/2/2021

Sulla Gazzetta ufficiale del 29 gennaio 2021 è stata pubblicata la versione ufficiale dell’accordo 25/01/2021 sul documento Piano strategico-operativo nazionale di preparazione e risposta a una pandemia influenzale (PanFlu 2021-2023).
Il piano, partendo dalla esperienza fatta nello scorso anno, si focalizza sulla preparazione rispetto a scenari pandemici da virus influenzali.

La prima appendice riguarda la Sicurezza sul lavoro. In essa si sottolinea, fin dall’inizio, che le misure generali di tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, anche in situazioni di emergenza, partono da una attenta valutazione dei rischi.
Prima dell’arrivo di una pandemia di influenza è necessario identificare il grado di esposizione del personale e verificare la disponibilità a svolgere l’attività lavorativa mediante soluzioni organizzative alternative. Una pandemia influenzale, infatti, può incidere negativamente sull’organizzazione aziendale e per questo motivo è necessario che le aziende si preparino tempestivamente ad adottare piani di preparazione tenendo conto delle loro dimensioni, della loro specifica importanza economica e assumendosi le responsabilità delle strategie da adottare.
Secondo quanto definito dal piano è determinante effettuare attività di informazione, formazione e addestramento del personale, prevedere la sorveglianza sanitaria, utilizzare sistemi di comunicazione per inquadrare i rischi, per attuare le misure comportamentali idonee e stabilire le misure protettive in rapporto al grado di esposizione.