fbpx
Header
Sicurezza-macchine-industriali-tessile.jpg

DM 30/6/2021: Criteri Ambientali Minimi (CAM) per forniture e noleggio di prodotti tessili, mascherine filtranti, dispositivi medici e DPI

AGGIORNAMENTO DEL 15/5/2021


Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 14/07 il decreto 30 giugno 2021 del Ministero della Transizione Ecologica di Adozione dei criteri ambientali minimi per forniture e noleggio di prodotti tessili, ivi inclusi mascherine filtranti, dispositivi medici e dispositivi di protezione individuale nonché servizio integrato di ritiro, restyling e finissaggio dei prodotti tessili.

Il decreto ha lo scopo di ridurre gli impatti ambientali connessi ai contratti pubblici per le forniture di prodotti tessili, nel documento sono definiti anche specifici criteri sociali da rispettare, trattandosi di un settore a rischio di lesione dei diritti umani.
Sono inclusi nell’ambito di applicazione anche le mascherine filtranti, asciugamani, biancheria da letto, indumenti professionali, indumenti di protezione individuale, ecc.


Il testo entra in vigore 60 giorni dopo la pubblicazione, quindi le stazioni appaltanti dovranno rispettare queste regole a partire dal 12 settembre prossimo.


Nel decreto vengono definite le specifiche tecniche (sostanze chimiche, requisiti prestazionali, criteri premianti, eccetera) che i prodotti devono rispettare e che le stazioni appaltanti pubbliche hanno l’obbligo di richiedere.