Header

NORME PER IL RIORDINO DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI CONFERENZA DEI SERVIZI

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 14/07/2016


Gazzetta Ufficiale 13-07-16: è stato pubblicato il Decreto n.127 in materia di riordino Conferenza dei Servizi


La volontà è quella di abbattere i tempi lunghi attivando la conferenza semplificata, che non prevede riunioni fisiche ma solo l’invio di documenti per via telematica; la conferenza simultanea con riunione (anche telematica) si svolge solo quando è strettamente necessario; l’assenso delle amministrazioni che non si sono espresse si considera acquisito;

ciascun livello di governo parlerà con una sola voce; il termine della conferenza, oggi di fatto indefinito, viene stabilito perentoriamente in al massimo 5 mesi.
Inoltre, è stata prevista in conferenza la facoltà di intervento dei privati destinatari della comunicazione di avvio del procedimento; è stata prevista la possibilità di attivare direttamente la conferenza simultanea in modalità sincrona su richiesta motivata di altre amministrazioni o del privato interessato entro il termine previsto per richiedere integrazioni istruttorie, in tal caso la riunione ha luogo nei successivi 45 giorni a meno di casi che coinvolgono amministrazioni preposte alla tutela ambientale, paesaggistico-territoriale, dei beni culturali e della salute dei cittadini dove è elevato a 90 giorni (Estratto dal Comunicato ).

LINK al comunicato completo - http://www.governo.it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-120/5290-



Le nuove disposizioni si applicano ai provvedimenti avviati successivamente alla data di entrata in vigore.

Entrata in vigore: 28/07/2016