Header

REGIONE TOSCANA: PIANO STRAORDINARIO PER LA SICUREZZA NELLA LAVORAZIONE DEL MARMO

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO DEL 29/06/2016

La Giunta della Regione Toscana ha approvato nella seduta del 17 maggio 2016 un piano straordinario per la sicurezza nella lavorazione del marmo nel distretto Apuano Versiliese.



L’obiettivo del documento è la ridefinizione degli aspetti sanzionatori rafforzando e rendendo maggiormente vincolanti i sistemi di sospensione delle attività in caso di gravi infortuni.

Gli interventi devono mirare a ridurre gli infortuni, richiedendo maggiore assunzione di responsabilità da parte dei datori di lavoro, degli enti locali e delle strutture predisposte alle attività di formazione, comunicazione e vigilanza all’interno di un progetto unico.

Entro il 30-09-16 devono essere predisposte le nuove Procedure di Lavoro che saranno vigenti e vincolanti per le imprese. La Regione prevede per questo progetto l’assunzione si nuovo personale per incrementare i controlli e gli accesi in cava.
Il piano avrà durata due anni e potrà essere riformulato anche successivamente.
Tra le azioni da effettuare il piano prevede tra le altre cose:

1.Vigilanza per la verifica del corretto utilizzo, addestramento e formazione dei DPI e delle protezioni collettive,
2.Assistenza e vigilanza per la verifica delle valutazioni effettuate sugli aggiornamento delle valutazioni di stabilità e sulle modalità di coltivazione previste dai piani
3.Elaborazione di un documento unico riportante le dinamiche infortunistiche degli incidenti
4.Predisporre incontri formativi/ di assistenza con tutto il personale che lavora in cava
5.Implementazione del pool di esperti in grado di affrontare le problematiche della natura particolare del settore
6.Procedure omogenee ed uniformi che diffondano la cultura della sicurezza

Ad oggi la delibera non risulta ancora pubblicata.