Header

RIFIUTI, QUALITà DELL'ARIA, INQUINAMENTO ACUSTICO: NUOVA LEGGE REGIONE TOSCANA

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO 02/03/2016

LEGGE REGIONE TOSCANA SULLE FUNZIONI AMMINISTRATIVE SU RIFIUTI, QUALITà DELL'ARIA E INQUINAMENTO ACUSTICO.





La Regione Toscana ha pubblicato, nel bollettino del 02/03/2016, la legge regionale n. 15 del 24/02/2016 - Riordino delle funzioni amministrative in materia ambientale in attuazione della LR 22/2015 nelle materie rifiuti, tutela della qualità dell'aria, inquinamento acustico. Modifiche alle Leggi Regionali 25/1998, 89/1998, 9/2010, 69/2011 e 22/2015.

In considerazione della Lgge 22/2015 la Toscana adegua la propria normativa regionale in tema di rifiuti, tutela della qualità dell'aria e di inquinamento acustico e con questa legge attribuisce e ricolloca le varie funzioni. L'accentramento in capo alla Regione di tutte le funzioni amministrative fa venir meno la necessità di mantenere alcuni Comitati di coordinamento .

Nei vari articoli si evidenziano le nuove funzioni per i vari aspetti.

Capo I modifiche legge 25/1998

   - Art. 2 competenze della Regione es. rilascio autorizzazioni per realizzazione, esercizio e chiusura impianti gestione; controllo del rispetto delle prescrizioni ARPAT; rilascio, rinnovo o aggiornamento AUA; funzioni relative a procedure semplificate

   - Art. 3 competenze Province

   - Art. 5 Comitato Regionale di coordinamento per la bonifica dei siti inquinati

   - art. 9 disposizioni per procedure autorizzative impianti di incenerimento con recupero energetico

   - Art. 14 oneri istruttori - importi e modalità operative per pagamento oneri istruttori e tariffe relative a autorizzazioni non rilasciate nell''ambito AUA o AIA saranno definite con delibera della giunta

Capo II inquinamento acustico - modi