Header

PREVENZIONE INCENDI: NUOVA REGOLA TECNICA DAL MINISTERO

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO 18/02/2016

Ministero dell'Interno: regola tecnica per prevenzione incendi

(Pubblicazione su GU n.35 del 12-2-2016)





È stato pubblicato il Decreto 3 febbraio 2016 del Ministero dell'Interno recante “Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi
per la progettazione, la costruzione e l’esercizio dei depositi di gas naturale con densità non superiore a 0,8 e dei depositi di biogas, anche se di densità superiore a 0,8

Le disposizioni del Decreto si applicano ai depositi di nuova realizzazione e a quelli esistenti alla data di entrata in vigore del decreto nel caso di interventi di ristrutturazione, anche parziale, o ampliamento successivi alla data di pubblicazione del Decreto, limitatamente alle parti interessate dall'intervento.

A decorrere dalla data di entrata in vigore dello stesso decreto è abrogata la parte seconda dell’allegato al decreto del Ministro dell’interno del 24 novembre 1984, intitolata “Depositi per l’accumulo di gas naturale”.

Link al Decreto pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale

Lo scopo è quello di raggiungere obiettivi di sicurezza primari e di salvaguardare persone e beni dal rischio di incendi. I depositi devono essere progettati e realizzati minimizzando le cause di incendio; garantendo la stabilità delle strutture portanti al fine di assicurare il soccorso; limitando la produzione e la propoagazione dell''incendio all''interno dei locali; assicurando le vie di fuga e di soccorso; garantendo che le operazioni di soccorso avvengano in sicurezza.

A partire dalla entrata in vigore, 90 giorni dopo la sua pubblicazione > 12/05/2016 < il precedente decreto DM 24-11-1984 viene abrogato.

La regola tecnica è così suddivisa:

Sezione I - disposizioni generali

Sezione II - depositi in serbatoi fissi

Sezione III - depositi in recipienti mobili Sezione IV - alimentazione diretta di reti da veicoli adibiti al trasporto di gas naturale Sezione V - operazioni di carico / scarico Sezione VI - disposizioni comuni