Header

LEGGE di stabilità: manovre finanziarie 2016

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO 18/01/2016

Manovre finanziare: legge stabilità novità 2016


(Pubbl. su SO alla GU N. 302 del 30-12-15)



Il testo in oggetto è l’atto con cui il Governo stabilisce le manovre finanziarie per l’anno, gli anni, successivi.

Il testo è composto da molti commi, 999 per la precisione, e si occupa molti aspetti della legislazione prevede misure che focalizzano su

- pensioni (part-time con contributi figurativi pieni, settima salvaguardia esodati ed estensione della Opzione Donna)
- IMU-TASI (abolizione imposta sulla prima casa, sui terreni agricoli e imbullonati)
- sgravi IRAP agricola
- taglio IRES (riduzione per le imprese rimandato al 2017
- rinnovo (a budget dimezzato) delle assunzioni agevolate a tempo indeterminato (decontribuzione per i datori di lavoro)
- innalzamento del tetto al contante (da mille a tremila euro)
- sconti fiscali legati al salario di produttività

(Tratto da http://www.pmi.it/tag/legge-di-stabilita)

Per le quote di emissione di gas serra si prevede che le risorse non impegnate derivanti dai proventi, assegnate al Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare e al Ministero dello sviluppo economico con il decreto interministeriale n. 231 del 2014, vengano destinate al rimborso dei crediti agli operatori che non hanno ricevuto quote di emissione di anidride carbonica (CO2) a titolo gratuito a causa dell'esaurimento della riserva ad esse riconosciuta in quanto "nuovi entranti" (comma 838).

Il testo prevede la proroga dello sgravio contrinutivo per le nuove assunzioni, oltre che modifiche al D.Lgs. 152/06

Articolo 1

Documento modificato

Comma 27

Legge 27/12/2013 n. 147
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2014).
Art. 1, comma 652 e 653 (Tariffe rifiuti)

Comma 239

D.Lgs. Governo 03/04/2006 n. 152
Norme in materia ambientale.
Art. 6 (Valutazione ambientale strategica)

Comma 240

Decreto Legge 12/09/2014 n. 133
Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive.
Art. 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali)

Comma 241

Decreto Legge 09/02/2012 n. 5
Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo.
Art. 57 (Disposizioni per le infrastrutture energetiche strategiche, la metanizzazione del mezzogiorno e in tema di bunkeraggio)

Comma 279

Legge 23/12/2014 n. 190
Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2015).
Art. 1, comma 115 (Assicurazione obbligatoria contro le malattie professionali)

Comma 704

Decreto Legge 24/06/2014 n. 90
Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari.
Art. 32 (Misure straordinarie di gestione, sostegno e monitoraggio di imprese nell'ambito della prevenzione della corruzione)

Comma 903

Decreto Legge 12/09/2014 n. 133
Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive.
Art. 32-bis (Disposizioni in materia di autotrasporto)




Entrata in vigore  1° gennaio 2016