Header

UTILIZZO BORSE DI PLASTICA: MODIFICHE DALLA DIRETTIVA EUROPEA 2015/720

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO 14/05/2015

Direttiva 2015/720/UE  che modifica la direttiva 94/62/CE per quanto riguarda la riduzione dell’utilizzo di borse di plastica in materiale leggero  (Pubbl. su GUE n.115  del 06/05/2015 )

(Pubbl. su GUE n.115   del 06-05-2015)



Sulla Gazzetta Ufficiale della Comunità Europea è stata pubblicata la Direttiva 2015/720/UE
in riferimento alla riduzione dell’utilizzo di borse di plastica  in materiale leggero che modifica la direttiva del 1994 n° 62.

All’articolo tre della direttiva 94/62/UE viene modificato come segue:

«1 bis) “plastica”: un polimero ai sensi dell'articolo 3, punto 5), del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio  a cui possono essere stati aggiunti additivi o altre sostanze e che può funzionare come componente strutturale principale delle borse;

1 ter) “borse di plastica”: borse da asporto con o senza manici, in plastica, fornite ai consumatori nei punti vendita di merci o prodotti;

1 quater) “borse di plastica in materiale leggero”: borse di plastica con uno spessore inferiore a 50 micron; 1 quinquies) “borse di plastica in materiale ultraleggero”: borse di plastica con uno spessore inferiore a 15 micron richieste a fini di igiene o fornite come imballaggio primario per alimenti sfusi se ciò contribuisce a prevenire la produzione di rifiuti alimentari;

1 sexies) “borse di plastica oxo-degradabili”: borse di plastica composte da materie plastiche contenenti additivi che catalizzano la scomposizione della materia plastica in microframmenti;

Il testo legislativo europeo prevede che gli stati membri riducano progressivamente il consumo di sacchetti leggeri assicurando il consumo di 90 sacchetti pro-capite al  31-12-2019 fino ad arrivare a 40 sacchetti a persona nel 2025. Tre sono gli ambiti su cui gli stati potranno operare:

1.       Obiettivi obbligatori e dichiarati di riduzione,

2.       Azioni sul prezzo,

3.       Divieto di circolazione in commercio (come nel caso italiano)

Gli stati membri adottano misure al fine di ridurre in maniera sostenuta l’utilizzo di borse di plastica in materiale leggero promuovendo l’utilizzo anche con campagne di sensibilizzazione sull’impatto ambientale.

Tutti gli stati membri devono adeguarsi entro il 27 novembre 2016.

La norma EN 13432 è relativa ai requisiti per imballaggi recuperabili attraverso compostaggio la Commissione europea dovrebbe chiedere al Comitato europea di normazione di definire una norma distinta per imballaggi da compostaggio domestico.

La presente direttiva entra in vigore il giorno 26 maggio 2015



LINK di approfondimento: http://www.reteambiente.it/news/22005/shopper-leggeri-in-vigore-le-norme-ue-su-riduzion/