Header

BONIFICHE: SENTENZA UE LEGITTIMA TUTELA DEL PROPRIETARIO

SEGNALAZIONE AGGIORNAMENTO NORMATIVO 10/03/2015

Sentenza Corte di Giustizia in materia di bonifica



La Corte di Giustizia Europea ha riposto al Consiglio di Stato Italiano che l' aveva interpellata in merito alla compatibilità delle prescrizioni stabilite dal Testo Unico Ambientale per quanto riguarda la bonifica dei siti contaminati.
La Corte Europea ha definito compatibili con la Direttiva 2004/35/CE le norme del Codice Ambientale 152/2006 che, nel caso di mancata individuazione del responsabile della contaminazione, non consentono alle pubbliche amministrazioni di obbligare il proprietario incolpevole ad eseguire le misure di prevenzione e di riparazione, imponendogli i costi e le spese sostenute dall’autorità.


Link di approfondimento testo ReteAmbiente