fbpx
  • Header

Laboratorio Acque

Il settore acque esegue le analisi sulle seguenti matrici:

  • Acque destinate al consumo umano
  • Acque naturali, di scarico e di processo
  • Acque sotterranee
  • Acque superficiali
  • Acque di piscina

C’è sempre una stretta collaborazione con il cliente nella scelta dei parametri da analizzare in funzione delle discipline legislative o necessità tecniche da ottemperare.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • D. Lgs. 152/06 parte terza, parte quarta
  • D. Lgs. 31/2001 per le acque potabili
  • D. Lgs. 133/2005 Acque di scarico
  • D.p.g.r. 23/R/2010 Acque di piscina

STRUMENTI

  • pHmetri e conduttimetri
  • Titolatore automatico
  • Spettrofotometri, Smartchem
  • Estrattore automatico Gilson
  • Karl Fisher
  • ICP -MS, ICP –OES e mercur
  • HS, Purge and Trap, HPLC UV, GC/MS a singolo e triplo quadrupolo, GC FID, LC QTOF, LC con triplo quadrupolo e GC HRMS

RICERCA E SVILUPPO

Acquisto di apparecchiature sempre più sofisticate e formazione continua del personale per la messa a punto di metodi analitici in grado di rispondere alle esigenze dei nostri clienti e alle evoluzioni normative e scientifiche del settore.

ALCUNI DEI NOSTRI SERVIZI DISTINTIVI

Controllo legionella in impianti idrici e di condizionamento:
per non trovarsi in cattive acque!

Verifica la conformità dell'acqua secondo i limiti di legge relativi alle specifiche matrici. Salvaguardia la tua azienda, il tuo business e il tuo cliente!

L'Acqua, che sia destinata al consumo umano, alle piscine o presente negli impianti aeraulici o di raffreddamento, deve essere regolarmente esaminata al fine di proteggere la salute umana dagli effetti negativi derivanti dalla sua contaminazione verificandone la salubrità.

Ecol Studio esegue la Redazione di piani di autocontrollo e della Valutazione del rischio.
Il rischio di esposizione a Legionella spp. in ambienti di vita e di lavoro è ancora molto diffuso. Secondo quanto previsto dal D. Lgs 81/2008 e s.m.i. il Datore di Lavoro, ha l'obbligo di considerare che il rischio di legionellosi può riguardare sia i propri lavoratori che coloro che frequentano la sua struttura. Per ciascun sito di sua responsabilità, il Datore di Lavoro ha l’obbligo di effettuare una valutazione del rischio, (revisionandola almeno ogni 2 anni, salvo disposizioni più restrittive), e mettere in atto tutte le misure di prevenzione e controllo descritte nella normativa al fine di evitare il manifestarsi della legionellosi e prevenire ogni rischio.
Per questo è fondamentale verificare gli impianti e la conformità dell'acqua periodicamente, al fine di proteggere la salute umana dagli effetti negativi derivanti dalla sua contaminazione verificandone la salubrità. Salvaguardando il proprio utente/cliente si evitano spiacevoli situazioni per la propria azienda e i propri affari… e si evita di trovarsi in… in cattive acque!

LEGGI TUTTO

Richiedi informazioni

Ambiti di interesse: