fbpx
  • Header rischio SET-OFF MOCA Desktop
  • Header rischio SET-OFF MOCA Tablet
  • Header rischio SET-OFF MOCA Mobile

La sicurezza degli imballaggi stampati per alimenti

Il packaging e tutti i materiali destinati al contatto con gli alimenti, come stabilito dal Regolamento (CE) n. 1935/2004, devono essere prodotti conformemente GMP (buone pratiche di fabbricazione) affinché, in condizioni d’impiego normali o prevedibili, essi non trasferiscano ai prodotti alimentari componenti in quantità tale da:

  • costituire un pericolo per la salute umana;
  • comportare una modifica inaccettabile della composizione dei prodotti alimentari; o
  • comportare un deterioramento delle loro caratteristiche organolettiche.
Il rischio di “migrazione” di sostanze chimiche dai materiali agli alimenti coinvolge potenzialmente qualsiasi molecola impiegata nella produzione di oggetti destinati a contatto con gli alimenti o generata durante processi di utilizzo e/o degradazione dei materiali, e può avvenire al verificarsi di differenti condizioni. Nel caso di imballaggi o materiali con inchiostri da stampa, può verificarsi anche un caso specifico di migrazione detta “set-off”.

Webinar "La Sicurezza degli Imballaggi Stampati. Valutare il rischio set-off e migrazione con la norma UNI/TS 11788"

Con
Valter Rocchelli, Direttore Tecnico di Sepack Lab S.r.l.
Elisabetta Silvestrini, Direttrice Area MOCA Ecol Studio S.p.A.

  • Che cos'è il SET-OFF

    Il set-off si realizza quando MOCA sui quali sono stati applicati inchiostri da stampa vengono impilati l’uno sull’altro oppure quando sono sulle bobine. In tali condizioni, che possono verificarsi in più momenti del ciclo di vita di questi materiali, gli inchiostri possono trasferirsi sul lato dell’articolo destinato al contatto con gli alimenti e, quindi, migrare sull’alimento rappresentando un rischio per la salute dei consumatori.
  • La normativa

    Il Regolamento (CE) n. 2023/2006 sulle buone pratiche di fabbricazione (Good Manufacturing Practices – GMP), stabilisce che “gli inchiostri da stampa applicati sul lato dei materiali o degli oggetti non a contatto con il prodotto alimentare devono essere formulati e/o applicati in modo che le sostanze presenti sulla superficie stampata non siano trasferite al lato a contatto con il prodotto alimentare”.
  • Come si valuta il rischio

    La norma tecnica UNI/TS 11788:2020 rappresenta un efficace strumento di valutazione del prodotto finito, del processo produttivo, e del set-off al fine di garantire che eventuali sostanze presenti sulla superficie stampata non siano trasferite al lato a contatto con il prodotto alimentare. Il metodo è applicabile a imballaggi flessibili, imballaggi di carta e cartone e imballaggi di materia plastica rigida.

Valuta la sicurezza dei tuoi imballaggi stampati, contatta il nostro Laboratorio MOCA compilando questo form. I nostri esperti ti ricontatteranno il prima possibile.

Ecol Studio è il primo laboratorio in Italia accreditato per la norma tecnica UNI/TS 11788:2020.

Richiedi informazioni

Ambiti di interesse: